Il ruolo dei big data e dell’intelligenza artificiale nei luoghi di lavoro

 

Autore: Redazione
Categoria: Valutazione dei rischi

17/05/2019: I vantaggi e rischi degli strumenti di intelligenza artificiale negli ambienti di lavoro e il futuro ruolo dei big data per l’efficienza ispettiva della salute e sicurezza sul luogo di lavoro

L’uso dei big data, unitamente alla tecnologia dell’apprendimento automatico, si diffonde sempre più nei luoghi di lavoro in Europa. Due nuovi documenti di discussione prospettici esaminano i benefici e i potenziali rischi connessi all’utilizzo di tali sviluppi digitali per la salute e la sicurezza sul luogo di lavoro. Il primo articolo, che verte sull’uso dei big data per l’efficienza delle ispezioni, esamina gli obiettivi delle ispezioni nel settore della salute e sicurezza sul luogo di lavoro (SSL).

Il secondo articolo descrive gli ambiti e le modalità di applicazione dell’ intelligenza artificiale (IA), ad esempio i processi decisionali sul luogo di lavoro nel settore delle risorse umane (analisi dei dati relativi agli individui, procedure di assunzione), la robotica con IA aumentata, i bot di chat nei centri di assistenza o le tecnologie indossabili nella linea di assemblaggio di una produzione. Entrambi gli autori concludono che la soluzione migliore consiste nel coniugare l’intervento umano e l’IA.

Gli autori formulano raccomandazione su come gestire i rischi più importanti. È opportuno evidenziare che non è la tecnologia da sola a generare benefici o rischi per la SSL: è la sua applicazione a creare condizioni negative o positive.

Il futuro ruolo dei big data e del machine learning nell’efficienza delle ispezioni nel settore della salute e sicurezza sul luogo di lavoro

Osh e il futuro del lavoro: vantaggi e rischi degli strumenti di intelligenza artificiale negli ambienti di lavoro

Il futuro ruolo dei big data e del machine learning nell’efficienza delle ispezioni nel settore della salute e sicurezza sul luogo di lavoro

Questo articolo considera come gli ispettorati del lavoro potrebbero essere in grado di utilizzare i big data per selezionare in modo efficace gli obiettivi per le ispezioni di sicurezza e salute. Spiega come le autorità attualmente selezionano gli oggetti da ispezionare e utilizzano gli sviluppi digitali per identificare le società ad alto rischio.

L’articolo prende in esame esempi di tecnologie rilevanti nella pratica, tra cui uno strumento sviluppato dall’autorità norvegese per l’ispezione del lavoro che sembra indirizzare le società ad alto rischio con un grado significativo di precisione.

Identifica le sfide e conclude che una combinazione di intelligenza artificiale e umana è probabilmente la soluzione ideale per il targeting basato sul rischio.

Leggi l’articolo riguardante  il futuro ruolo dei big data per l’efficienza ispettiva

Osh e il futuro del lavoro: vantaggi e rischi degli strumenti di intelligenza artificiale negli ambienti di lavoro

Questo articolo esamina le conseguenze che gli sviluppi digitali, come l’ intelligenza artificiale (IA) e i « big data», possono avere per la salute e la sicurezza sul luogo di lavoro.

Sebbene sia evidente che gli sviluppi digitali modificheranno in maniera significativa il nostro modo di lavorare, resta da capire come tutto ciò si ripercuoterà sul benessere, sulla sicurezza e sulla salute negli ambienti di lavoro. L’articolo contiene alcuni esempi relativi all’uso dell’IA in ambito professionale, quali l’analisi dei dati degli individui e le procedure di assunzione per le risorse umane, la robotica con IA aumentata, i bot di chat nei centri di assistenza o le tecnologie indossabili nella linea di assemblaggio di una produzione.

Prende in esame le potenziali conseguenze di un’applicazione carente e le condizioni per un corretto impiego di questo tipo di tecnologia.

Leggi l’articolo riguardante  i benefici e i rischi dell’IA nei luoghi di lavoro in Europa.

Maggiori informazioni dell’EU-OSHA sulla digitalizzazione e sulla SSL

Fonte: Eu-Osha





Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked (*).

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>