BIOMETANO: ETICA ED ECONOMIA DEL PROGETTO

Una domanda frequente posta da chi si interessa per la prima volta di energie rinnovabili e sta pensando ad un progetto per la propria azienda è questa: ma il biometano conviene? Conviene economicamente? Ha realmente ricadute positive sull’ambiente? Sulla mia azienda e sul mio modo di lavorare? Qui di seguito vi proponiamo raccolti per punti gli aspetti che fanno del biometano una soluzione conveniente per tutti. Conveniente per il bilancio dell’azienda, per l’ambiente e quindi per le persone.

ETICA DEL PROGETTO

  • Evitare di sottrarre terreni agricoli destinati alla produzione di prodotti per l’alimentazione umana come accade nel caso degli impianti a biogas i quali utilizzano insilati di mais, etc.
  • Utilizzare, per la produzione di combustibile biometano, gli scarti degli allevamenti animali, i loro reflui, gli scarti della filiera della produzione alimentare, limitando l’inquinamento ambientale da essi prodotto;
  • Favorire la concimazione dei terreni agricoli con il digestato di risulta dal ciclo produttivo del biometano, in modo gratuito e in alternativa all’uso dei concimi chimici, contribuendo alla salvaguardia ambientale;
  • In riferimento all’utilizzo di digestato prodotto da impianti a bio metano che utilizzino FORSU, ISDE Italia (International Society of Doctors for Environment) a febbraio 2015 si è espresse in favore del suo utilizzo negli impianti a bio metano a scapito del conferimento a discariche e centri di compostaggio.

ECONOMIA DEL PROGETTO

  • Il costo di un impianto bio metano della potenza di 250 Nm3/h viene ammortizzato in 30 / 36 mesi;
  • La nostra società si propone come fornitore del progetto autorizzato con la formula del chiavi in mano in collaborazione con il nostro partner tecnologico Austep SpA;
  • Il progetto viene fornito con tutte le autorizzazioni necessarie alla realizzazione dell’impianto comprensivo della disponibilità dei terreni, dei contratti per le matrici necessarie all’alimentazione dell’impianto e con le garanzie di assistenza alla gestione dell’impianto.

TECNOLOGIA UTILIZZATA

Per i nostri progetti usiamo la tecnologia b:UP, messa a punto dal nostro partner Austep,  la quale si basa sulla filtrazione a membrana del biogas. La selettività della filtrazione è data dal diverso grado di permeazione dei componenti del biogas. La qualità del biometano dipende da Temperatura, Pressione e Concentrazione di altri composti presenti nel biogas.
La tecnologia b:UP è altamente innovativa e permette una filtrazione eccellente dando come risultato un biometano di ottima qualità.




Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked (*).

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>